Metti un sabato di fine luglio a pedalare al tramonto, lungo una delle ciclovie più belle d’Italia, una manifestazione a dir poco straordinaria organizzata da uno di quei personaggi di cui il ciclismo ha tanto bisogno, si perché Marco Selleri è uno di quelli che ti mette in piedi in extremis un mondiale di ciclismo, in una manciata di giorni e con una tale semplicità da farlo sembrare cosa facile, per non parlare poi, dei vari campionati italiani e il giro d’Italia under 23, insomma, tanti fatti importanti e poche parole.
In questa occasione il Selleri ha confezionato “LA PEDALATA DELLE STELLE”, che a definirla un semplice evento sportivo,
sarebbe quantomeno riduttivo.
E ‘stata una bellissima manifestazione dedicata alle biciclette di ogni genere, in un percorso molto vario, con partenza da Mordano, lungo la vallata del fiume Santerno, fino a Castel Del Rio, passando per Imola e attraversando il parco della Vena dei Gessi, un bell’esempio di valorizzazione di un territorio ancora poco conosciuto ma di inestimabile valore paesaggistico.
La partenza alle 19.30 è stata piuttosto suggestiva, un serpentone giallo che solcava quelle strade bianche, in una serata caldissima, tra filari di vite, i peschi  rigogliosi e il mistero della notte che romanticamente calava sui centosedici impavidi ciclisti.
Non sono mancati di certo i punti di ristori, a Casalfiumanese, a Borgo Tassignano con i tanto graditi maccheroni, passando poi per la piadina fritta di Fontanelice fino ad arrivare a Castel del Rio per giro di Boa pedalando a ritroso  fino a Mordano un pò stanchi e pieni di polvere ma rincuorati dell’accoglienza dalle favolose azdore che servivano a tutti la mitica Paella, gli spiedini di frutta e i famosi bomboloni.
Insomma è stato un bel modo di pedalare insieme, di guadare il Santerno al buio, (anche questo rimarrà nel cuore dei partecipanti), di fare festa fino alle 3 di mattina, ma soprattutto tanti sorrisi e la promessa di ritornare per il 2023 per una nuova edizione de La Pedalata delle Stelle.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.