Ecco gli effetti collaterali all’arrivo del Giro a Como. La città è pronta ad ospitare l’arrivo della tappa del Giro d’Italia numero 102 che scatta da Bologna l’11 maggio. Aspettando l’arrivo della tappa di domenica 26 maggio, la città si tinge di rosa con una serie di eventi nell’evento: tutti da vivere insieme, che trasformeranno Como in una grande piazza colorata e valorizzeranno in modo importante un territorio dai diversi DNA: turístico, educativo, commerciale, ecológico, sportivo e culturale. Per accompagnare l’arrivo della Corsa Rosa – evento di mediaticità mondiale – Como mette in scena numerose iniziative che interpretano tutte le vocazioni della città collegate dalla passione per il ciclismo!

«Quando domenica 26 maggio vedremo sfilare i campioni protagonisti del Giro d’Italia sulle strade di Como – dichiara Mario Landriscina, sindaco di Como – la nostra città avrà già raggiunto il traguardo portando la corsa più bella del mondo sul lago più bello del mondo dopo 32 anni dall’ultima tappa. L’arrivo di questo evento permetterà a milioni di persone in tutto il mondo di osservare e apprezzare il nostro splendido territorio e offrirà ai comaschi una serie di iniziative per scoprire e lasciarsi coinvolgere dall’emozionante storia del Giro, delle eccellenze sportive che Como può vantare nella sua storia, dai molteplici risvolti culturali che lo sport promuove.  Le proposte presentate oggi sono rivolte a tutti, appassionati e neofiti del ciclismo. Tra maglie e biciclette d’epoca, immagini, ricordi preziosi di momenti entrati nella leggenda, ogni elemento si fa suggestione dello spirito positivo che vorremmo ci accompagnasse alla corsa rosa e oltre, scoprendo o riscoprendo la cultura e i valori che lo sport riesce a infondere con energia».

IL CALENDARIO DEGLI EVENTI ASPETTANDO IL GIRO A COMO

I TALK Tre talk show allo Yacht Club Como (viale Puecher 11, Como), tutti dalle ore 18:30. – SALUTE, SPORT SOSTENIBILE E AMBIENTE Con il sostegno di Mapei Group. giovedì 9 maggio – Interverranno: Maurizio Casasco, presidente FMSI (Federazione Medico Sportiva Italiana) e EFSMA (European Federation of Sports Medicine Associations); Adriana Spazzoli, presidente Fondazione Sodalitas, direttore Marketing e Comunicazione Mapei Group; Roberto Spata, velista, più volte vincitore di campionati Italiani, Europei e del Mondo. L’incontro sarà moderato da Pier Augusto Stagi, direttore responsabile del mensile Tuttobiciweb.
Saranno presenti: Paolo Bettini, già Commissario Tecnico della Nazionale ciclismo su strada, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e campione del Mondo 2006 e 2007; il ciclista professionista Luca Paolini, che alle spalle ha una lunga carriera (dal 2000 al 2015) con 23 successi: vincitore Giro del Piemonte 2002, freccia del Brabante 2004, medaglia di Bronzo ai mondiali Verona 2004. Entrata libera previa iscrizione su: talk9maggio.eventbrite.it

 – INNOVAZIONE E TECNOLOGIA – Con il sostegno di Colnago&C e di Maglificio Santini.  martedì 14 maggio – Interverranno: Davide Cassani, Supervisore Tecnico delle Nazionali di Ciclismo; Ernesto Colnago, costruttore e fondatore della Colnago; Monica Santini, amministratore delegato Maglificio Santini.  L’incontro sarà moderato da Riccardo Magrini, ex professionista e ds, commentatore tecnico di Eurosport “la casa del ciclismo in Tv”. Ospite illustre, il campione Gianni Bugno vincitore di due Mondiali (1991, 1992), vincitore di un Giro d’Italia (1990) e di numerose corse importanti fra le quali una Milano-Sanremo (1990) e un Giro delle Fiandre (1994).  Entrata libera previa iscrizione su: talk14maggio.eventbrite.it

 – ETICA E SOLIDARIETÀ – Incontro organizzato in collaborazione con Casa Opera Don Guanella, Lecco e Yacht Club Como. Con il patrocinio di Panathlon International Club Como e il sostegno di Borgini Jersey.  venerdì 24 maggio –  Interverranno: Maurizio Monego, vicepresidente del Comitato Internazionale Fair Play, già presidente commissione scientifico-culturale Panathlon International; Don Agostino Fasson, Casa Opera Don Guanella, Lecco; Beppe Dossena, Special Team già Associazione Cerchio Azzurro.  L’incontro sarà condotto dal giornalista Edoardo Ceriani, capo redattore pagine Sport ‘La Provincia’ di Como e panathleta.

Saranno presenti: Paolo Maldini: già difensore nel Milan, direttore sviluppo strategico area sport Milan e presidente Special Team; il campione Claudio Chiappucci vincitore della Milano-Sanremo (1991), di due Giri del Piemonte (1989 e 1995), di tappe al Tour de France e al Giro d’Italia; Paolo Savoldelli, campione vincitore di due edizioni del Giro d’Italia (2002 e 2005), imprenditore, opinionista e commentatore televisivo; Alberto Cova, mezzofondista vincitore della medaglia d’oro nei 10.000 metri ai Giochi Olimpici di Los Angeles 1984.  Entrata libera previa iscrizione su: talk24maggio.eventbrite.it

 IL GIRO A SCUOLA In collaborazione con il Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università degli Studi dell’Insubria. Con il sostegno di Decathlon. Nel mese di maggio sarà distribuito agli studenti delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Como un libretto – con testi a cura del giornalista Nicola Nenci del quotidiano La Provincia – che racconta il Giro d’Italia descrivendone la storia, la tappa che arriva a Como, le relazioni con la salute e l’ecologia; importanti saranno i richiami al nostro territorio, in particolare al Museo del Ghisallo e alla figura di Fabio Casartelli, campione olimpico di ciclismo (corsa in linea), prematuramente scomparso a causa di una caduta al Tour de France. Il racconto è arricchito da un intervento del campione Vincenzo Nibali. La consegna dei libretti nelle scuole sarà a cura degli studenti di Scienze Motorie dell’Università degli Studi dell’Insubria.

IL FILM Giovedì 23 maggio, ore 20:30, Cinema Gloria (via Varesina 72, Como)  Proiezione di WONDERFUL LOSERS: A DIFFERENT WORLD. Incontro organizzato in collaborazione con Associazione Como Verso Est e con il sostegno di Allianz Bank. Un film di Arūnas Matelis, girato durante il Giro d’Italia 2015, testimonianza che esalta il ruolo dei gregari, coloro che fanno la differenza in una gara ciclistica e che sacrificano le proprie carriere e vittorie personali per i loro compagni. Il film invita a guardare dentro a un mondo insolito, le cui regole, gerarchie e sacrifici, nonostante la grande popolarità del ciclismo, sono conosciute a pochi. Candidato a partecipare agli Oscar 2019 quale miglior film straniero e miglior documentario. Seguirà dibattito condotto da Andrea Bambace, giornalista di Espansione Tv. Con la partecipazione della giornalista Luciana Rota autrice de “I portacolori della Siof” la scuola di ciclismo di Biagio Cavanna, massaggiatore di Fausto Coppi. Biglietti disponibili su: 23maggio.eventbrite.it

Gli eventi in mostra:  Sabato 4 maggio, dalle 15 alle 17 “Le bande suonano il Giro d’Italia”, marching band per le vie dello shopping. Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 maggio dalle 10 alle 20 in Piazza DuomoAuto d’epoca della polizia stradale”: saranno in esposizione i mezzi storici della polizia stradale utilizzati nelle edizioni della gara.

Sabato 25 maggio dalle 10 alle 20 in Piazza Verdi “Ciclobaby”: in strada con il gruppo sportivo di Alzate Brianza gincana per piccoli ciclisti e tour guidato alla mostra diffusa lungo le vie dello shopping.

PRESS AREA DIGITALE QUI https://www.ikkilab.it/728/aspettando-il-giro-como-pedala-per-turismo-innovazione-cultura-e-per-passione/

Al seguente LINK DI DROPBOX tutti i contenuti anche foto digitali.
OPPURE SCARICA QUESTO WETRANSFER https://we.tl/t-NEZf9agmta

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.