#Giro101 –  Con un filo di gas in un finale superbo il leader conquista anche la tappa dei muri. Ed è la sesta sinfonia in rosa per Yates. Il britannico vince e allunga su tutti i rivali, con un Dumoulin in crescita che cede solo 2 secondi. Aru e Froome soffrono sullo strappo finale e cedono rispettivamente 21 e 40 secondi. Stage 11

Con un attacco quando mancavano 1400 metri dall’arrivo nel centro di Osimo, Simon Yates (Mitchelton-Scott) ha vinto la sua seconda tappa in Maglia Rosa. Il campione uscente Tom Dumoulin (Team Sunweb) ha ottenuto un secondo posto indice che la sua forma è in crescita mentre Davide Formolo (Bora-Hansgrohe) ha chiuso al terzo posto. Yates ha esteso il suo vantaggio nella Generale a 47 secondi su Dumoulin e 1’04” su Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), mentre Chris Froome (Team Sky) è uscito dalla top10 dopo aver perso altri 40 secondi dalla Maglia Rosa.

La Maglia Rosa Simon Yates (Mitchelton – Scott) ha vinto la undicesima tappa del Giro d’Italia nr 101, Assisi-Osimo di 156 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Tom Dumoulin (Team Sunweb) e Davide Formolo (Bora – Hansgrohe). Simon Yates resta in Maglia Rosa e aumenta il suo vantaggio nella Classifica Generale.

Il vincitore di tappa, la Maglia Rosa Simon Yates, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato:

Avevamo deciso prima dell’inizio della tappa che non avremmo tirato per riprendere la fuga perché di solito in un finale simile ci sono corridori più veloci, come Tim Wellens. Altre squadre hanno tirato a tutta per provare a vincere la tappa. Una volta ripresi gli ultimi attaccanti, ho deciso di provarci. Sono contento di avere guadagnato qualche secondo su Tom Dumoulin. Lo vedevo che mi inseguiva, sembrava stesse meglio degli altri giorni sulle questo finale in salita. Sta migliorando ogni giorno.

RISULTATO FINALE
1 – Simon Yates (Mitchelton – Scott) – 156 km in 3h25’53”, media 45,462 km/h
2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) at 2″
3 – Davide Formolo (Bora – Hansgrohe) at 5″​

CLASSIFICA GENERALE
1 – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) at 47″
3 – Thibaut Pinot (Groupama – FDJ) at 1’04”

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Elia Viviani (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Richard Carapaz (Movistar Team)

CURIOSANDO – Simon Yates vince la 25esima tappa al Giro per la Gran Bretagna. Mark Cavendish e Yates sono gli unici britannici ad aver vinto più di una tappa nello stesso Giro. Cavendish vinse 2 tappe nel 2008; 3 nel 2009; 2 nel 2011; 3 nel 2012; 5 nel 2013. Yates quest’anno è a quota 2.

6a Maglia Rosa per Simon Yates, che ora ha vestito la metà delle maglie Rosa britanniche (12). Il prossimo obiettivo per la Gran Bretagna sono gli Stati Uniti. Gli USA occupano il 13esimo posto nella storia per maglie Rosa, 13, solo una più della Gran Bretagna. Il primo americano in Rosa fu Andy Hampsten a Bormio nel 1988; l’ultimo Taylor Phinney a Horsens nel 2012.

È l’11esima vittoria di tappa della Mitchelton-Scott nata GreenEdge nel 2012, una più dal Team Sky (10, trane tre vinte da Cavendish nel 2012, la sua unica stagione con la formazione britannica) che ha esordito al Giro due anni prima, nel 2010. È la 18esima Maglia Rosa per la scuderia australiana (Svein Tuft, una, e Michael Matthews, sei, nel 2014, Simon Gerrans, una, Matthews, due, e Simon Clarke, una, nel 2015, Esteban Chaves, una, nel 2016) mentre il Team Sky è stato in commando al Giro solo due giorni (con Bradley Wiggins nel 2010 e Salvatore Puccio nel 2013).

Davide Formolo completa un trio di piazzamenti a podio al Giro: vincitore a La Spezia nel 2015; secondo a Montevergine di Mercogliano e terzo a Osimo quest’anno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.