Può una bicicletta volare? Antonella Bellutti l’ha dimostrato in più occasioni non solo per aver vinto due volte i Giochi Olimpici su pista (Atlanta e Sydney) ma anche nella vita. Perché la bicicletta e lo sport, lo spirito olimpico, sono perfette metafore della vita. Una vita da ‘correre’ in bicicletta…

Antonella, perché  questo mezzo – la bicicletta – viene recepito come portatore di storie di fantasia e di poesia? Ma in realtà nulla è più concreto di una medaglia d’oro olimpica anzi due… 

La medaglia è concreta ma il sogno che l’accompagna è emozione, sentimento, poesia. Io ero un’ eptathleta “azzoppata” da un infortunio e la bici mi ha fatto spuntare le ali: eh si. la bici può volare e far volare, eccome!   

La bicicletta dunque … Per me è un mezzo meccanico ma con un cuore che pulsa: chi la anima scrive leggende, racconta avventure, disegna sfide, accende la vita di gioia, si muove in sintonia e nel rispetto di sé e dell’ambiente.  

Una bicicletta come stile di vita: in poche parole quale stile dobbiamo adottare per vivere consapevolmente sereni ?

Nella semplicità c’è bellezza, eleganza, fascino. potenza. La via per la serenità passa dall’eliminazione delle sovrastrutture, del superfluo, di tutto ciò che non è autentico e non ci appartiene: è un lavoro constante di ricerca; un continuo movimento per restare in equilibrio… La mia bici da pista, sobria, leggera, potente, è lei la metafora del mio stile di vita.   

C’era lo sport olimpico poi la montagna comunque la natura: dove si cercano e si trovano i famosi “nuovi stimoli” per placare l’appetito di una campionessa nel DNA? 

Il contatto con la natura è fondamentale: mi aiuta a capire, a sentirmi. Gli stimoli li trovo nella curiosità, nella voglia di imparare, di mettermi alla prova, di trovare una sfida in cui calarmi completamente e provare a vincerla. 

Lo sport olimpico, la montagna o la cucina della locanda; non importa dove o cosa ma solo “come”: quando sono “dentro” le cose che faccio, mi sto nutrendo.

Leggi tutto sul libro di Antonella Bellutti QUI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.