La Bike Transalp, 519.51 km e 17.751 metri di dislivello in sette giorni, è in programma dal 17 al 23 luglio, a Trento la tappa d’élite della traversata sulle Alpi in mtb con un’accoglienza regale in Piazza Fiera. E dal 15 al 17 luglio c’è ancora da pedalare con La Leggendaria Charly Gaul e La Moserissima

Le gare a coppie stanno prendendo sempre più piede nel panorama internazionale dedicato alle due ruote, sarà la voglia di affrontare assieme le proprie paure, sudare, fare sport e godere dei propri successi con qualcun altro. Come dimostra la Bike Transalp, dal 17 al 23 luglio prossimi – edizione 2016 –  che è una traversata a coppie delle Alpi in mountain bike. Che è già un successo.

I bikers si devono preparare al meglio per affrontare questo appuntamento dove conta il sincronismo fra gli atleti che devono sentire e provare quasi le stesse sensazioni per fare gioco di squadra.

Gli arditi pedalatori partiranno dall’Austria, da Imst, sino ad arrivare al fulcro dell’evento che si svolge in Trentino, con la penultima tappa del 22 luglio, quella  da Mezzana a Trento, gustoso antipasto dell’arrivo finale ad Arco di Trento, per un totale di 519.51 km e 17.751 metri di dislivello in sette giorni.

L’ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi supporta il comitato organizzatore allestendo il passaggio trentino. L’arrivo di tappa è previsto in Piazza Fiera, a Trento, luogo in cui ci sarà un’area Expo con i partner dell’evento a fornire interessanti proposte, mentre il pasta party per rifocillare gli atleti verrà preparato a Trento Fiere, con premiazioni previste alle ore 18.

A questa entusiasmante traversata potranno partecipare coppie di bikers divisi per categorie a seconda dell’età e del sesso, le iscrizioni sono aperte e per partecipare basterà consultare il sito web di riferimento della manifestazione www.bike-transalp.de.

L’organizzazione dell’ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi non si ferma qui, perché sono in allestimento altri prestigiosi appuntamenti ciclistici che accompagneranno gli atleti nel mese di luglio, anticipo della tappa trentina della Bike Transalp. Si tratta dell’undicesima volta per La Leggendaria Charly Gaul UCI Gran Fondo World Series del 17 luglio e della seconda edizione de La Moserissima del 16 luglio e della gara a cronometro di venerdì 15 luglio a Cavedine (TN).

Eventi nati per onorare le gesta di due grandi campioni, vere e proprie glorie del Trentino, si tratta del lussemburghese Charly Gaul e del trentino doc Francesco Moser. Ricordando alcune imprese storiche: Gaul, l’8 giugno 1956 si rese protagonista sul Monte Bondone di una tappa epica del Giro d’Italia, la Merano – Trento, mentre lo Sceriffo, per molti Moserissimo, è ancor oggi il ciclista italiano con il maggior numero di successi all’attivo.

C’è spazio anche per la cultura ciclistica in queste giornate che saranno caldissime per i pedali in Trentino. Venerdì 15, presso la Fondazione Caritro di via Calepina, a Trento, moderata dal giornalista e scrittore Alessandro De Bertolini, ci sarà anche la presentazione dell’ultimo saggio pubblicato da Utet di Giacomo Pellizzari, intitolato Il carattere del ciclista, con la partecipazione di Francesco Moser, uno dei ritratti azzeccati di questo bellissimo volume che racconta l’amore per il ciclismo attraverso i suoi grandi protagonisti, del passato e del presente.

Crediti foto: Newspower

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.