Per Enel, sponsor rosa del Giro d’Italia – e quando si dice rosa di uno sponsor significa La Maglia Rosa!  – la Corsa a tappe è già iniziata. Quasi duplicata. Una bella cosa. Segno che la presenza del main sponsor al Giro non è casuale o buttata lì, ma vuole seminare passione e convinzione in tutta l’Italia che sarà attraversata, dopo la partenza olandese, da Catanzaro in su.  Fino all’arrivo a Torino domenica 29 maggio 2016.

«L’unica cosa che conta davvero, quando si corre in bici, è l’energia impressa ad ogni singola pedalata. Anche per questo Enel sponsorizza la Maglia Rosa del Giro d’Italia 2016, su cui campeggerà il nuovo logo del Gruppo». È una dichiarazione forte, di appartenenza, di maglia, recitata e replicata ufficialmente dai portavoce di Enel. Ecco perché il giro dello sponsor della maglia rosa ha avuto inizio in anticipo rispetto al via ufficiale della 99esima edizione, che scatterà il prossimo 6 maggio da Apeldoorn.

Per tutto il mese di aprile nei Punto Enel di dieci diverse città italiane è stata infatti programmata una speciale anticipazione del Giro con una serie di eventi in cui sono state esposte le due icone del Giro: il Trofeo Senza Fine e la nuova Maglia Rosa, presentati da un testimonial d’eccezione.

Oltre a Giorgia Palmas, conduttrice e showgirl e per quest’anno madrina del Giro, gli appassionati hanno avuto la fortuna di incontrare su questa strada due grandi del ciclismo italiano: Mario Cipollini e Paolo Bettini.

Dopo le tappa di Catania, Udine, Treviso, Modena, Cuneo, Brescia, Arezzo, Salerno, Lecce, il tour si è concluso il 21 aprile a Roma ed è stato un successo per la partecipazione in massa alle molte iniziative per grandi e piccoli:  dagli scatti di energia con la Maglia Rosa e il Trofeo, ai giochi interattivi dedicati al Giro. Un Giro che Enel ha acceso già con passione. Non ci resta che aspettare il via ufficiale. E tutto sarà davvero rosa.

Guarda il video della tappa di Enel Energia Pre Giro a Roma con Giorgia Palmas QUI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.