Bike Channel – Sky 214 – Domenica 7 febbraio 2016 – H22,35 dedica un ricordo speciale a Franco Ballerini, grande campione e commissario tecnico della Nazionale, tragicamente scomparso il 7 febbraio del 2010.

Lo speciale andrà in onda proprio domenica 7, alle ore 22,35, su Sky 214: si tratta di un servizio realizzato e curato da Luciana Rota che ha voluto raccontare “Monsieur Roubaix” fra la sua gente, a Casalguidi, con un percorso caratterizzato da interviste, voci rotte di emozione di parenti e amici, campioni, ricordi, di gente comune e non, che ha conosciuto e non dimenticherà mai il grande Ballero.

Franco Ballerini, 6 anni fa, quando morì da “navigatore” in un maledetto incidente di Rally,  aveva solo 45 anni e quasi tutti percorsi in bicicletta e per la bicicletta. Corse 16 stagioni da professionista e 9 da c.t. di una delle Nazionali più vincenti della storia.

Passista potente e uomo di Squadra, sempre con il sorriso sul volto, vinse la sua prima corsa importante nel 1987, la Tre Valli Varesine, ma si fece conoscere in tutto il mondo perché capace di domare l’infernale Parigi – Roubaix, la sua corsa,  che lo vide per la prima volta sul podio nel 1993 con il 2° posto alle spalle di Duclos Lassalle (per 2 centimetri).

Nel 1995, dopo il 3° posto del 1994, Franco Ballerini vinse la Roubaix e portò l’Italia su quel prestigioso trono 15 anni dopo Francesco Moser. Tre anni dopo, nel 1997, il bis: ultima vittoria in carriera prima del ritiro nel 2001, al velodromo di Roubaix, accompagnato da un’ovazione e con quella maglia bianca con su scritto “Merci Roubaix”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.