“La luna è l’unico astro che nasce dietro le montagne e tramonta dentro di noi.”
Questo diceva l’immenso Tonino Guerra che visse poco lontano dalle Strade Bianche di Romagna, eh si, il Tonin la sapeva lunga.
STRADE BIANCHE 2015 (1)
Mordano ore 20, partenza dalla centralissima piazza verso Castel San Pietro passando per la cantina Branchini…un trionfo di mortadella, ciccioli, pancetta e pignoletto a fiumi.
imola MORDANO STRADE BIANCHE
Intanto la notte infidamente scendeva e la salita di Croce Conta la si faceva col buio….oddio! Qualche faro al carburo per dire il vero il suo lavoro l’ha fatto, e pure quelli a candela hanno timidamente illuminato l’erto e sterrato salitone di Monte Re dove un’inaspettata notte bianca tentava l’anima indomita dei forzati della strada.
Gli Apache che di attacchi notturni se ne intendevano, pensavano che al crepuscolo, l’anima si allontanasse dal corpo per trovare il suo senso più profondo…..forse questo è lo stesso concetto a cui patron Marco Selleri si è ispirato quando ha deciso di allestire questa perla estiva nel cuore delle colline bolognesi che tanta storia hanno visto passare nei secoli, a partire dagli Sforza ai nobili Pontifici per continuare poi con le truppe napoleoniche fino ad arrivare ai giorni nostri…Mordano la patria delle pesche nettarine, belle, sode profumate…quella terra del resto è sincera non tradisce l’uomo perchè questa stessa terra si sente amata e rispettata dallo stesso uomo che la coltiva.
1610971_10153396443080359_6480552996212926697_n (2)
Centoventi partenti, centoventi nostalgici, centoventi ciclisti romantici che si sono divertiti come bambini pedalando come dei vecchi su biciclette vecchissime, gente semplice, sincera amante della fatica….quei ferri sono duri da spingere, ma come dicevano gli Apache…..la fatica non si sente perchè l’anima non te la fa sentire.
11009949_1135098733184022_2392160456623956957_n (2)
Certe emozioni rimarranno dentro per molto tempo….almeno fino alla prossima edizione.
Due giorni di riposo ed è già 2016, chi vivrà vedrà……più o meno……. procuratevi il faro però.

11709538_10153396442645359_6761589983515667040_n (2)

Tanto per tornare a Tonino Guerra, beh forse lui l’aveva capito il senso della passione e dell’amicizia altrimenti non avrebbe scritto che:

« Non è vero che uno più uno fa sempre due; una goccia più una goccia fa una goccia più grande. »

DSC_6652 (2)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.