La caccia all’ora è iniziata. E noi ce la potremo godere tutta. Lo faremo dal divano. Domenica 7 giugno. Con un doppio appuntamento imperdibile in tv. Con amici che lo sport lo fanno e lo sanno raccontare. Soprattutto quello delle due ruote. C’è molto da accendere sul telecomando e sarà in HD! Per soddisfare quell’emozione unica fatta di antico e di moderno nello stesso tempo, quella che genera solo e proprio per un’ora la caccia al record di un uomo su due ruote solo contro il tempo.

Pronto il telecomando? Su SKY SPORTSky si appresta a vivere uno degli eventi di ciclismo più attesi della stagione, una nuova tappa della storia sportiva di un grande campione del nostro tempo: Sir Bradley Wiggins – “La mia Ora”. Dopo tre ori olimpici e sei titoli mondiali su pista, l’oro nella cronometro ai Giochi di Londra 2012 e ai Campionati Mondiali del 2014 su strada, senza dimenticare la vittoria del Tour de France 2012 (primo britannico della storia a vincerlo), domenica 7 giugno, sulla pista del velodromo Olimpico di Londra, il corridore britannico cercherà di aggiungere un nuovo primato al suo già straordinario palmares: il Record dell’Ora. Un’impresa da seguire tutto d’un fiato, una corsa contro il tempo che il re della pista affronterà, con la maglia Sky, nel tentativo d’infrangere il record di 52,937 km in 60 minuti dell’attuale primatista Alex Dowsett.

A partire dalle ore 19.15, Sky racconterà ogni attimo di questa affascinante prova di velocità in diretta su Sky Sport 2 HD, con la telecronaca di Francesco Pierantozzi e quattro commentatori d’eccezione, a partire da Francesco Moser, che nel 1984 ottenne il Record dell’Ora a Città del Messico. Accanto a lui, anche il CT della Nazionale Italiana maschile élite di ciclismo su strada Davide Cassani, l’ex Campione del Mondo Maurizio Fondriest e il pistard del Team Sky Elia Viviani, fresco vincitore di una tappa all’ultimo Giro d’Italia. Collegamenti anche con Fausto Pinarello e Miguel Indurain, direttamente da Londra.

La diretta del Record dell’Ora di Wiggins su Sky Sport 2 HD sarà anticipata da uno “Speciale Moser” di mezzora, in onda dalle 18.45, dedicato proprio allo storico risultato che nel 1984 il ciclista trentino ottenne nella stessa disciplina, riuscendo a infrangere il precedente record di Eddy Merckx, appartenente al campione belga da dodici lunghi anni.

Anche il canale all news Sky Sport24 HD dedicherà ampio spazio al racconto del “Record dell’Ora” di Wiggins con la presenza in studio di Giovanni Bruno. Accanto a lui, due biciclette speciali: quella originale con cui Moser trionfò a Città del Messico e una replica della dueruote che Wiggins utilizzerà a Londra.

Pronto il telecomando? Su EUROSPORT: Eurosport si conferma la “casa del ciclismo” e domenica 7 giugno, a partire dalle 19.15, trasmetterà il tentativo di record dell’ora di Sir Bradley Wiggins, con il commento di Salvo Aiello. Il campione britannico, vincitore di un Tour de France, 4 Ori Olimpici e 7 titoli iridati (6 su pista e 1 su strada), cercherà di battere il primato stabilito da Alex Dowsett, il 2 maggio scorso a Manchester, con 52,937 km.

Gli appassionati potranno sintonizzarsi su Eurosport o su Eurosport Player (www.eurosportplayer.it) per assistere all’evento, che si terrà al Lee Valley VeloPark di Londra, il velodromo dei Giochi Olimpici di Londra 2012. Oltre alla diretta integrale del tentativo di Wiggins, Eurosport proporrà interviste con ospiti speciali prima della performance, e raccoglierà le reazioni a caldo subito dopo la conclusione.

Nel 2015 Eurosport trasmetterà oltre 40 eventi, incluse 23 corse dell’UCI World Tour, con i tre Grandi Giri (Tour de France, Giro d’Italia, Vuelta) e le grandi Classiche, per un totale di oltre 1800 ore dedicate.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.