Grande successo per la quarta edizione del Napoli Bike Festival che si è tenuto alla Mostra d’Oltremare dal 5 al 7 Giugno. 15000 le presenze registrate nei tre giorni di eventi. Un Festival assolutamente trasversale che ha coinvolto studenti, famiglie, espositori, sportivi, appassionati, ma anche pubblico generico attratto dalla possibilità di scoprire tutti i segreti della bicicletta.

L’evento di apertura, ha fatto registrare la più grande pedalata collettiva mai fatta in città con centinaia di ciclisti che in bici hanno attraversato la città dopo essere partiti da Piazza Municipio. Arrivati in Mostra è stata realizzata la bici umana (video) , una grande istallazione collettiva, che è risultata essere la più grande al mondo, scalzando dal primato la Colombia.

Napoli Bike Festival 2015 (32)hx
Nel week end si sono alternate numerose attività nello spazio dibattiti gli appuntamenti clou sono stati quello dedicato all’Olanda con le testimonianze di Aart Herling e Jos Sluijsmans dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Passi e quello dedicato all’acqua pubblica bevanda ufficiale del Festival con il Presidente di ABC Maurizio Montalto. Nel corso della tre giorni sono intervenuti l’Assessore Alessandra Clemente, che ha patrocinato l’evento inserito nel Giugno Giovani, l’Assessore Annamaria Palmieri che ha promosso il bike to school, l’Assessorato alla Mobilità che ha presentato i risultati dell’European Cycling Challenge, l’Assessore allo Sport Ciro Borriello che ha partecipato all’evento della Federazione Ciclistica Italiana categoria Giovanissimi, Donatella Chiodo e Peppe Oliviero rispettivamente Presidente e consigliere delegato di Mostra d’Oltremare.
Grande successo per la prima gara di mountain bike XC Eliminator organizzata dai Carbonari Bikes con oltre 150 partecipati e per la pump track challenge. Spazio alla solidarietà con il progetto di recupero di biciclette per migranti a cura di Giovanni Berisio e con la presentazione del progetto 700 km in bici da Bologna a Napoli per donare parchi inclusivi a bambini autistici.
Il pubblico oltre alla numerose attività, ha inoltre avuto la possibilità visitare i numerosi stand di aziende e produttori nazionali che hanno esposto svariati modelli di biciclette muscolari ed a pedalata assistita.
Un successo che ora esige immediati interventi strategici per migliorare la mobilità ciclistica nella nostra città, cosi ha commentato Luca Simeone, Presidente di Napoli Pedala associazione organizzatrice dell’evento.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.