roberto bettiniIl Giro svolta verso Nord, gran parte dell’Italia meridionale non verrà toccata dal percorso. Al Sud, molti appassionati non l’hanno presa bene, si sentono snobbati, dimenticati dalla corsa nazionalpopolare per eccellenza. A San Giorgio del Sannio, l’aria del mezzogiorno la si respira ancora: non è esattamente Trentino. In quello scenario, Paolo Tiralongo, siciliano “doc”, di Avola, stacca tutti e vince: vince da campione, lui che ha sempre fatto il gregario. Vince e commuove tutti, compreso il suo capitano, Fabio Aru. Miglior tributo al Sud, il Giro, non lo poteva regalare.

Tiralongo scatta e vola verso il trionfo e passa in testa davanti ai nonni del Sud, che ora si sono modernizzati e sfoderano lo smartophone, pronti a immortalare quel momento.

Foto di Roberto Bettini

Foto di Roberto Bettini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.