EDIZIONE STRAORDINARIAAAA

EDIZIONE STRAORDINARIAAAA

Giovanni Gerbi cosi spavaldo, arrogante, sprezzante del prossimo era quello che tutti i contadini e mezzadri sognavano di essere….loro che dovevano obbedire obbedire e costantemente obbedire ai nobili padroni………Giovanni Gerbi era per tutti loro il riscatto, la vittoria….. la libertà.

Roberto Gerbi Zauli
Roberto Gerbi Zauli

Sabato 30 maggio, Spiaggia Romea di Lido Delle Nazioni, la compagnia Al Ladro metterà in scena una tremenda disfida, quella tra Giovanni Gerbi e Carlo Galetti….una storia di amore e odio.

Alessio (Galetti) Berti

Alessio (Galetti) Berti

 

Gerbi avrebbe voluto Galetti nella sua squadra ma lo scoiattolo milanese firmò per l’Atala…..e allora LA SFIDA!

 

Chi vincerà tra i due contendenti?

Adriano le chansonnier

Adriano le chansonnier

 

Se il Diavolo Rosso fu l’antesignano del professionismo, Beh carlo Galetti fu quello che perfezionò questo modo di vivere professionalmente il ciclismo, anche lui si dava gli unguenti ma usava mischiarci il peperoncino cosi l’effetto vasodilatatore durava di più, anche lui studiava i percorsi ma oltre che in moto, anche su carta geografica, anche lui sceglieva i tubolari migliori, ma li faceva stagionare al buio in cantina per temprarli….era meno forte fisicamente di Gerbi ma era sicuramente meno impetuoso….lui usava la testa in corsa era LEALE, AVEVA UN METODO.

LOGO

Per partecipazioni e info:
Elisa Anastasi
44122 Ferrara – Via Zucchini 79
Tel +39 0532 1933901 Cell +39 348 8700643

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.