Monteroni, puccia e negroamaro. Il Salento terra calda, che palpita. E’ la terra di Carlo Carlà, un omino grande grande, che fa le biciclette con l’anima. «La bicicletta deve avere un’anima, quella artigianale». Una bici “made in Salento” è anche un pezzo di anima del Sud, dove si pedalava perché non c’erano alternative.

Oggi, le biciclette di Carlà sono l’alternativa, la bici con l’anima, fatta con le mani e che ha prodotto calli e rughe: che odora di vecchia officina e dentro, dentro quei tubi, nasconde amore vero.

Ecco Carlo Carlà da Monteroni, in provincia di Lecce, eccolo che si racconta in un cortometraggio realizzato da Bob CaponeMarco Mazzotta in collaborazione con Gianni Mazzotta. Generazioni che sfidano il tempo e mantengono l’anima.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.