Presentazione in anteprima nazionale del documentario che racconta come la bicicletta sta cambiando le città italiane

Nelle nostre città è in atto una rivoluzione silenziosa sulle due ruote. Per la prima volta in 48 anni la bici ha superato l’automobile come vendite. Sta accadendo in tutta Europa: si vendono più bici che auto. Ma non solo. Vuoi per necessità economica, ecologia, rapidità, moda tutti, o quasi, vanno o andranno in bici. Solo in Italia, nel 2013, oltre 7 milioni di bici in movimento ed in continuo aumento.

Domenica 12 aprile alle 18.00 alla Mostra d’Oltremare (padiglione Libia ingresso viale Kennedy) si presenta in anteprima nazionale il documentario Byciclo prodotto dalla Sator & Partners. Si tratta di un viaggio alla scoperta di un altro modo di vivere e pensare, secondo alcuni una vera e propria piccola grande rivoluzione. Con quest’evento si lancia inoltre il conto alla rovescia per la quarta edizione del Napoli Bike Festival che si terrà dal 5 al 7 Giugno in Mostra d’Oltremare. Si presenterà inoltre lo spot 2015 del Napoli Bike Festival ed in anteprima le novità, tra cui la partnership con l’Olanda, nazione bike friendly per eccellenza che sarà presente al Festival con il suo carico di esperienza e storie di successo in termini di ciclabilità.

Il documentario racconta i punti di vista dei guru della bicicletta: esperti e filosofi del nuovo modo di vivere e muoversi, degli stile di vita e di pensiero. La bicicletta come cambiamento possibile(a Berlino ogni strada progettata ha la sua parte ciclabile, a Londra si prevede una vera rivoluzione, a Roma le Ciclabili dovrebbero moltiplicarsi per 20 a Napoli passare dai 10 ai 160 km di percorsi ciclabili). Le città italiane coinvolte sono Ferrara, Bari, Pesaro, Reggio Emilia, Firenze, Piacenza, Padova, Torino, Pescara, Roma, Milano e Napoli.

E’ prevista la partecipazione di Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani, creatività ed Innovazione del Comune di Napoli che promuoverà il programma del Giugno Giovani, di cui il Napoli Bike Festival è il primo evento che si andrà a realizzare e Donatella Chiodo, Presidente della Mostra d’Oltremare, che ospita  per il terzo anno consecutivo il Festival e che da oltre un anno ha aperto i suoi sessanta ettari di verde ai cittadini ed alle biciclette.

Sono previste inoltre le incursioni di giocoleria di Circ’Arena che intratterranno il pubblico prima della proiezione. Per chi ha invece deciso di passare tutta la giornata in Mostra d’Oltremare, c’è anche la possibilità di pedalare prendendo bici a noleggio.

locandina 12

Didier Tronchat, ciclosofico francese dice:

“Così, quando vedrete passare un ciclista trasognato, non fidatevi del suo aspetto inoffensivo e bonario: sta preparando la conquista del mondo”

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.