Ha undicimila followers su Twitter il vincitore della terza tappa del Santos Tour Down Under. E appena ha potuto, scendendo dalla bicicletta, dalla sua Australia ha twittato così:  @RohanDennis I would like to thank the whole @BMCProTeam for today. We went out today with the objective to win for @cflakemore after his crash & we did!

Il ragazzo, che di mestiere fa il professionista per il Team BMC ed è la medaglia d’argento olimpica a Londra nella prova dell’ inseguimento a squadre, ha già collezionato due ori e due argenti mondiali. Pista e strada. Strada e pista. È salito in bici quando aveva sette anni e da quel giorno non è più sceso. Nel 2007 Rohan Dennis è campione nazionale allievi nell’inseguimento a squadre con il connazionale Jack Bobridge (prima tappa del #TDU2015), con Christos Winter e con Sean Boyle. Giusto per capire il livello di questi cangurini che poi crescono. Cresciuti a pane e ciclismo. Pista, doppio strato di pista, nel panino. Al #TDU2012 Dennis vince la classifica giovani e quella scalatori.

Corre da sempre con l’incubo di battere Jack. Inseguirlo. Carriere affini. Idee affini. Anche quella del record dell’ora. E fra non molto. Il tentativo è stato fissato dalla sua Bmc l’8 febbraio prossimo a Grenchen. Sabato 31 lo anticiperà Jack. L’asticella dei due australiani della bici è fissata oltre il 51,852 realizzato da Mathias Brändle. Mentre i cultori del genere, persino il fenomeno Moserissimo di 30 anni fa, stanno aspettando i grandi come Cancellara, Wiggins, Martin, loro, spavaldi, ci provano sena timori reverenziali

A proposito di grandi calibri, Cadel Evans, il suo capitano veterano,  che adesso è secondo nella generale alle sue spalle (tappa e maglia per Dennis) con tre secondi, sorride già.  Comunque andrà a finire, e la sua carriera si chiude in questi giorni, sarà un successo. Il successo di un grande corridore. Che ha tanti eredi australiani. Anche in BMC.  Come questo Dennis. Un goleador della pista. Che adesso vuole fare tanta strada…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.