Vincenzo in giallo. Il ragazzino che mangiava granite, a Messina, oggi viene celebrato dal mondo: come un campione. Campione inteso nel vero senso della parola: esempio. Nibali in maglia gialla, a Parigi: retorica, se ne farà tantissima. Una vittoria importante, la più importante e preziosa per il ciclismo italiano che sembrava toccare il fondo, soltanto qualche settimana fa.

Tour de France 2014Nibali, un campione: non un supereroe, ma un italiano che si è guadagnato tutto quanto con l’impegno, un ragazzo che si propone come esempio. Campione vero è chi può essere considerato un esempio: per chi corre e correrà in bicicletta, per ogni bambino che oggi sceglierà di sentire il vento in faccia. Esempio per lo sport, ma anche per chi vive ogni giorno lontano dal ciclismo e si ritrova, sulle tivù e sui giornali, quel volto da siciliano, celebrato e applaudito. Nibali è sul tetto del mondo, ma vince da esempio, ovvero da campione.

“Non tradire”: l’hanno detto e scritto in tanti, per timore che questo momento così meraviglioso nasconda l’incubo del passato. Nibali ha vinto il Tour e si è caricato sulle spalle una responsabilità enorme: se fosse un tradimento sarebbe la fine definitiva di uno sport. Nibali chiede fiducia e se la merita.

Tour de France 2014Nel momento del trionfo, sono in tanti a salire sul carro del vincitore, ma Nibali ha vinto caricandosi, da solo, tutta la responsabilità: a vinto, conquistandosi la fiducia di tecnici e persone accanto a lui, metro dopo metro, anno dopo anno. Nibali ha vinto da Nibali: non è il Jimi Hendrix del ciclismo, è semplicemente Nibali, esempio per l’Italia. Nonostante questo, viene accostato a mille altri: a Coppi, a Gimondi, a Pantani. Stupido esercizio giornalistico di chi, probabilmente, non ha avuto l’onore di conoscere Vincenzo. Vincenzo è diventato un campione, ci ha creduto da quando aveva quindici anni e non ha ceduto ai compromessi: valigia in mano, senza paura. E si arriva in cima al mondo, senza regali, ma con le proprie forze.

Grazie, Vincenzo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.