Il Giro d’Italia sta vivendo le sue giornate decisive, le montagne più alte, le salite più difficili e le discese più tecniche decideranno il vincitore finale della Corsa rosa.

Per questo Vittoria Servizio Corse ogni giorno tiene d’occhio la classifica e, d’accordo con le squadre dei primi tre corridori, mette a punto, di tappa in tappa, tre biciclette specifiche per loro. Le tre bici in dotazione al Vittoria Servizio Corse vengono adeguate, il più possibile, alle misure dei tre principali competitor.
Questo servizio è un ulteriore riprova della cura e della passione che Vittoria mette nello svolgere il compito di Angeli Custodi del Giro. In caso d’intervento per un guasto meccanico e in assenza della sua ammiraglia, il corridore può così, disporre di un mezzo il più possibile adeguato alle sue caratteristiche, per consentirgli di non perdere minuti preziosi e contenere i rischi.
Vi ricordiamo che Vittoria Servizio Corse è partner di RCS Sport ed è presente con il suo team neutrale d’assistenza, in tutte le gare da loro organizzate. E’ inoltre presente come SC al Giro d’Austria, al Tour del Dubai e al Tour de Langkawi.
Al Giro d’Italia, Vittoria ha schierato uno staff di 13 persone, quattro auto, 1 moto, un bus hospitality e un van di assistenza.
Dalla partenza del Giro ad oggi sono stati circa 50 gli interventi effettuati dal nostro team. Una media di 3-4 per tappa.
Vittoria Servizio Corse c’è, per i primi e per tutti: è sempre presente, non solo in caso di cambio ruota, ma per dare appoggio, sostegno, per una borraccia d’acqua, o per raccogliere una mantellina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.