L’ultima follia del ciclismo?  Semplicemente un sogno nella polvere, un incubo per chi la detesta. Ciclismo d’altri tempi, che scolpisce le emozioni e non le cancella. Dicesi leggenda: la Roubaix è epica ieri, come oggi. Per questo è la più bella, la classica che ti lascia il segno: se la corri, se la vedi. Come un’antica battaglia da raccontare come una fiaba ai nipoti, nelle notti d’inverno, davanti a un camino.

Un bellissmo documentario della televisione francese è anche una lezione di storia.

 https://www.youtube.com/watch?v=p0ewL8iuQG8

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.