image

di Alberto Sarrantonio

Probabilmente l’avrete già notata su facebook. Cristiano De Rosa non ha fatto certo mistero che avrebbe corso la Granfondo De Rosa di Firenze con una bici particolare. Non tanto per aspetti tecnici, quanto per la particolare colorazione in stile “gessato” . Una livrea “fashion” e “business” allo stesso tempo che nasce da un’idea di Federico De Rosa, figlio di Cristiano, il quale ci ha candidamente confessato di essersi ispirato alla 500 Abarth di Lapo Elkann. Dopo l’invasione del camouflage mimetico, che richiama più ai “gusti” a stelle e strisce d’oltreoceano, ecco un’idea tutta tricolore che esalta il Made in Italy e pone in contatto il mondo della moda con quello della bici d’autore, due delle tante eccellenze di casa nostra. Per ora, esiste un unico esemplare, quello di Cristiano. Per cui non illudiamoci di poterla fare nostra. Ma sognare non costa niente. E alla De Rosa, di sogni a pedali se ne intendono. Basta chiedere…

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.