Automobilisti che sbuffano a bordo strada, qualcuno impreca dal finestrino. Che palle, la corsa ciclistica! C’è chi ama il ciclismo e chi lo detesta: soprattutto se si trova nell’abitacolo di un’automobile, con mille cose da fare. E improvvisamente un ingorgo, causato da quel gruppo colorato che fa perdere tempo. Perdita di tempo? Attenzione, però: la corsa ciclistica è un evento autorizzato e che impone responsabilità precise. A chi organizza e anche agli altri utenti della strada: sicuri che conoscete le regole? Ecco un brevissimo video che riassume le poche regole, da rispettare obbligatoriamente, al passaggio di una corsa ciclistica. Per non perdere la testa e non fare sciocchezze che potrebbero costare molto caro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.