Tirreno Adriatico 2014

Foto Bettini

Di Lorenzo Franzetti – Foto Bettini

Aspettare qualche ora, magari la notte, per far decantare le emozioni: e accorgersi che restano intense. Se ami il ciclismo, non puoi che sentire la gioia nel cuore davanti all’urlo di Matteo Pelucchi alla Tirreno Adriatico. Matteo e la Brianza venuta su a colpi di pedale, Matteo e una forza interiore che nessuno ha: la forza di quattro gambe in due. Il ciclismo è anche amore sconfinato, amore gratuito e donato: perché in bici ti spingono sì le gambe, le tue gambe, ma anche la forza che hai dentro, che arriva dai sentimenti e dagli altri. Puoi cambiare il mondo se dai forza a quella forza, arrivi al massimo a centro gruppo se ci metti solo gambe. Il ciclismo fome un film, per Matteo: «Ho scoperto che non mi piacciono i finali scontati, ma quelli a sorpresa. E comunque a lieto fine». Lo disse una volta all’amico e collega Marco Pastonesi.

Foto di Roberto Bettini

Foto di Roberto Bettini

La forza che hai dentro che arriva dagli altri: vincono quattro gambe, contro Cavendish, Demare e tutti gli altri. Quelle di Matteo e quelle di Marina, la sua fidanzata. Erano due giovani corridori, quando si conobbero in una gara su pista, addirittura in Polonia. A volte, i sentimenti fioriscono nei posti più impensati. E riemergono, potenti, vivi, meravigliosi anche sotto un traguardo in Toscana, a Cascina: più forte dei più forti. Per una volta, anzi sempre: perché in due gambe c’è la forza  di altre due gambe che non si arrendono. Quelle di Marina. Erano due giovani corridori, Matteo e Marina, in un giorno di giugno, quando una tragedia rischiò di separarli per sempre e, invece, li unì a doppio filo. Doveva essere un bel giorno, ma fu terribile. Sembrava la tragedia più terribile, eppure vinse la vita. Anche oggi, Matteo e Marina sono due giovani corridori: con quella forza dentro.

Sotto il traguardo toscano di Cascina, Matteo ha pedalato con quattro gambe: un’altra storia meravigliosa, regalo del ciclismo. Storia che continua.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.