Già dalle prossime ore gli organizzatori inizieranno a registrare i primi arrivi delle squadre che domenica si confronteranno nel 16° trofeo Alfredo Binda oppure nella  “Piccola Coppa del Mondo” per corridori donne junior.

Quello dell’affluenza in Valcuvia e in provincia di Varese è un altro degli aspetti che rendono importante l’appuntamento di fine marzo, non solo dal punto di vista sportivo. Quest’anno alla gara junior sono iscritte 125 atlete e sono 142 le iscritte alla gara elite. Vanno poi aggiunti tecnici, dirigenti e massaggiatori dei team, come sempre in arrivo da tutto il mondo. Quindi i giornalisti accreditati; oltre che a tutta Italia saranno in zona giornalisti, fotografi e operatori TV da Olanda, Usa, Gran Bretagna, Svizzera e Belgio. Quest’anno Cittiglio ospiterà anche la delegazione cinese dal Tour del Choming, in programma il 18 maggio. Ci sono poi dirigenti sportivi ed ospiti da Italia. Una delegazione arriverà dalla Toscana, grazie ai buoni rapporti istituiti da Mario Minervino durante i campionati mondiali di Firenze. Inoltre gli addetti ai lavori e tanti appassionati.

La Cycling Sport Promotion ha stimato oltre mille presenze in più sul territorio: “Abbiamo censito 14 strutture tra hotel, agriturismi e B&B coinvolte nella Coppa del Mondo – ha dichiarato Mario Minervino  – un segnale molto positivo non solo per la passione e l’interesse che l’evento porta per gli appassionati del ciclismo. In questo periodo dell’anno avere un afflusso così importante è molto indicativo per l’economia di tutta a zona”.

Il ciclismo internazionale offre inoltre altre opportunità importanti; da quest’anno l’organizzazione Lago Maggiore Bike Hotels ha organizzato un week end per appassionati e ciclisti con una guida speciale; Claudio Chiappucci che per due giorni accompagnerà in bicicletta un bel gruppetto di ciclisti-turisti che pedaleranno alla scoperta della Valcuvia e della  Provincia di Varese.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.