Sul filo invisibile di una velocità incomprensibile si vive come se la vita fosse solo attimi e momenti! In quella speditezza fatta di nervi e nervosismi, la strada sembra un tappeto grigio senza tempo, lunga, diritta, pura come un’illusione mentre i pedali di una bicicletta sembrano mulini a vento in un vento di vittoria!
Su quel filo invisibile gli errori sono solo lontani peccati di piacere che ti guardano passare senza avere nemmeno un’opinione…A certe velocità la vita è un sussurro, un sussulto di frenetica allegria ubriaca di adrenalina e di sudore!

Su quel filo  invisibile che sembra un lampo a ciel sereno, la vita è una scossa di follia e su quella sella che sembra fatta per aspettar qualcuno, qualcuno arriva puntuale all’appuntamento col destino, senza indugi, senza esitazioni, senza l’ombra di un tentennamento e mentre quei due pedali sembrano mulini a vento in un vento di vittoria, persino la velocità rallenta al passaggio di un re campione in bicicletta!

opera di Roberto Sironi – acrilico su cartoncino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.