Martyn Asthon, stella britannica del bike trial, acrobata famoso in tutto il mondo, ricomincia da qui

Martyn Asthon, stella britannica del bike trial, acrobata famoso in tutto il mondo, ricomincia da qui

Per vent’anni è stato un fuoriclasse del bike trial, sempre al limite. Una vita in equilibrio, sempre in bici, nei posti sembrava impossibile. Martyn Ashton, atleta britannico, è diventato un fenomeno del web, grazie ai suoi video pazzeschi, nei quali si esibiva in acrobazie su specialissime da corsa.

Quel Martyn Ashton, purtroppo, non lo rivedremo più. Ora c’è un altro Martyn Ashton: un padre amorevole che, su una sedia a rotelle, prova a costruirsi una nuova vita. Meno di cinque mesi fa, cadde durante un’esibizione a Silverstone, in Inghilterra, e da allora è paralizzato: in quella caduta riportò lesioni permanenti alla spina dorsale che gli impediscono l’uso delle gambe.

Convivere con il rischio, nello sport, non è mai una scelta inconsapevole: lo si accetta e, finché si è giovani, aiutano l’esuberanza e il coraggio. Nell’affrontare una discesa a novanta all’ora, come nel fare una volata gomito a gomito a settanta. Lo stesso vale per il bike trial: l’imprevisto che ti cambia la vita può succedere. Va messo in conto, nel bene e nel male.

Martyn ora ha già un obiettivo per la sua nuova vita: l’handbike. Ha già provato a girare in un velodromo, la sua mente è già al nuovo capitolo: le sue braccia girano, la sua vita ricomincia da seduto. Ma sempre in movimento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.