hammerhead2

Piet Morgan(@pietmorgan) e la sua voglia d’inventare qualcosa d’importante per la sua passione, la bicicletta: ne è nato un navigatore a LED. Che vuol dire? Per i ciclisti potrebbe essere una vera rivoluzione tecnologica, per ora è un progetto quasi fantascientifico che, nell’estate 2014, dovrebbe arrivare sul mercato. Un progetto sviluppato dal basso, da persone con una buona idea, che si sono affidati al crowdfounding sul web.

hammerhead4

Piet Morgan, assieme a Laurence Wattrus e Raveen Beemsingh si sono inventati Hammerhead: cos’è? Un particolare dispositivo da applicare sul manubrio della propria bicicletta. E lo si connette in rete via Bluethooth: poi con una app specifica, la connessione mette in rete anche il proprio I-phone o Smartphone. Come funziona? Hammerhead indica la direzione da seguire attraverso dei Led, quindi attraverso delle luci che si attivano a ogni svolta e a seconda dell’itinerario prescelto.

hammerhead1La app di Hammerhaed, poi, consente di condividere le informazioni in tempo reale con altri ciclisti: chi pedala, infatti, può essere in costante relazione con la community che riceve le informazioni della sua uscita in bicicletta.

In attesa dell’entrata sul mercato, Hammerhead e i suoi inventori lavorano per costruire reti e partnership: in primo luogo con alcune società che gestiscono il bike sharing nelle grandi metropoli del pianeta (New York e Londra, in primis). Il costo al pubblico (a partire da giugno 2014) è di 85 dollari.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.