legnano intera

di Gino Cervi, foto di Lorenzo De Simone

Mercoledì 13 novembre, alle ore 19, da Cicli Rossignoli, in corso Garibaldi 71, a Milano, presentazione del romanzo di Mauro Colombo, L’ora del Fausto, della nuova collana di narrativa di edicicloeditore, Battiti.

Per l’occasione si ricompone la fantastica coppia del giornalismo ciclistico italiano, Pasto & Greg, alias Marco Pastonesi e Claudio Gregori, più sincronizzati di Bianchetto e Beghetto, più appassionanti di una volata tra Taccone e Zandegù, più ineffabili dei fratelli Goi che uno stremato Luisin Ganna, nel Giro del 1909, vide pedalare in salita sul temibile Macerone fumando un sigaro con nonchalance: «Mio dio, mio dio», gemeva il Luisin disperato ai margini della strada, «vi vedo con il toscano acceso»; e i fratelli Goi: «Dopo mangiato lo fumiamo sempre».

Per l’occasione, scenderà dal Museo del Ghisallo, pedalando miracolosamente da sola, la bicicletta Legnano, modello pista, con cui Fausto Coppi fece segnare il record dell’ora, il 7 novembre del 1942, quando il cielo grigio su Milano si faceva nero per le bombe. Intorno all’impresa del Campionissimo, si svolge la storia di Attilio e Alfredo, due giovani amici che sfidano la sorte per andare al Vigorelli a incitare il loro campione.

cop ora del fausto2

L’illustrazione di copertina è di Riccardo Guasco (www.riccardoguasco.com)

Perché, come scrive Claudio Gregori nella prefazione al romanzo, “La bicicletta di Fausto Coppi è uno Stradivari. Continua a suonare anche adesso che Coppi non c’è più. Regala pagine belle, musicali. Come questo romanzo breve, coinvolgente e ben scritto. Un’opera che non ha la complessità della sinfonia, ma piuttosto il fascino travolgente di una sonata di Tartini.”

E mercoledì sera, proveremo a far suonare ancora quello Stradivari marca Legnano.

Ci sarà anche spazio per parlare, ancora una volta, di Vigorelli e di Museo del Ghisallo, delle loro precarie sorti e delle politiche miopi che non sanno vedere oltre il tubolare della ruota anteriore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.