vigorelli1

Apprendiamo con soddisfazione la notizia della decisione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo di emanare un decreto di vincolo relativo al Velodromo Vigorelli e alla sua storica pista. Un vincolo figlio della richiesta da noi presentata lo scorso maggio, in rappresentanza di squadre, associazioni e singoli ciclisti rimaste duramente colpite dal progetto di smantellamento della pista approvato dal Comune di Milano.

Dovremmo festeggiare la vittoria raggiunta, non neghiamo di esserne compiaciuti, ma siamo altresì coscienti che questa non è che una vittoria parziale, un successo di tappa quando mancano ancora parecchi chilometri alla conquista della maglia rosa finale. Non ci riterremo soddisfatti finchè non potremo tornare a pedalare nella magia del Velodromo più importante del mondo.

Confidiamo dunque che questo passaggio serva per tracciare una linea e ripartire da zero attraverso una nuova fase di collaborazione concreta tra tutti soggetti coinvolti nella rinascita dello storico velodromo (dal Comune alle federazioni, dal ciclismo al football americano, sino agli altri sport compatibili con la struttura) che porti finalmente all’elaborazione di un progetto concreto di sviluppo e di gestione.

Da parte nostra, ribadiamo la nostra completa disponibilità a condividere quanto ideato e costruito negli anni della nostra campagna e a vigilare su come si evolverà la vicenda, consci della necessità di una struttura multifunzionale ma convinti che l’identità stessa del “nostro” velodromo veda nel Ciclismo uno dei suoi attori principali.

Comitato Velodromo Vigorelli
comitato.velodromo.vigorelli@gmail.com

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.