Tutte belle. Tante, tantissime. Le ragazze che sorridono sono gioia allo stato puro. Quelle che pedalano e sorridono sono l’immagine della felicità. Maliziose o innocenti.  Le sfumature al femminile, all’Eroica, sono tante: e contribuiscono a un colore unico nel suo genere. Il ciclismo dei tanti volti sereni è soprattutto merito loro. Ragazze di ogni età, le figlie di Annie Londonderry, la pioniera della bicicletta, rendono tutto più attraente: la fatica è più dolce, se sulle crete senesi ci sono anche loro che faticano. E non smettono di sorridere.

Una risposta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.