010

Percorso-Vacamora-2013Bici d’epoca anche in provincia di Vicenza: riscoprire il passato, per valorizzare un territorio e pensare a un futuro più saggio.

La “Vacamora” è fiorita dove prima c’era una suggestiva ferrovia: la bicicletta d’epoca celebra un passato su rotaia di una delle strade più belle del Veneto. Il treno a vapore fin dal 1885 metteva in comunicazione i paesi dell’Altovicentino da Vicenza a Schio, Thiene ad Asiago. Oggi, alcune di queste linee ferroviarie dismesse sono diventate piste ciclabili conservando, in certi tratti, gli elementi dell’antico splendore.

Il 7 e l’8 settembre 2013, a Canove (Vi) tutti gli appassionati di bici d’epoca sono invitati al 5˚ raduno internazionale cicloturistico che condurrà i ciclisti lungo il percorso della vecchia linea ferroviaria di montagna, percorrendo gallerie, fiancheggiando vecchi caselli e antiche stazioni.

Il percorso della Vacamora, cicloturistica per bici d’epoca, sarà di una sessantina di di chilometri quest’anno: percorso unico, ma con possibilità di accorciarlo a 41 (medio) o 27 (corto) chilometri.

 

vacamora

“VACAMORA” (di Luca Violetto)

Non trovate sia un nome strano?

Una parola che non si trova nel vocabolario italiano.
Eppure in Vacamora è racchiuso tutto il significato e lo spessore storico di questa manifestazione.

Siamo ai piedi delle piccole dolomiti.
Forse chi abita in queste zone e con già un bel po’ di anni alle spalle, Vacamora non può che ricordare momenti di festa, di divertimento.

Già. Perchè qui Vacamora è stato sinonimo di treno, di tempo libero, di vacanza.

Se tenti di tradurlo in italiano forse ne comprendi ancor più il significato.
Letteralmente “una mucca nera”.
Da l’ idea di qualcosa che va, lentamente e stancamente su per i pendii delle piccole dolomiti, quasi in una sorta di transumanza quotidiana, assieme ai suoi passeggeri.

Oggi Vacamora è più che un ricordo gioioso.

E’ un simbolo.
E’ storia per migliaia di persone.
E’ qualcosa da valorizzare, da tentare di far passare indenne negli anni.

E la cicloturistica Vacamora ci sta riuscendo.

Bici d’ epoca su percorsi che hanno segnato un’ epoca.

In parte recuperato come strada bianca, il vecchio tragitto solcato un tempo dal trenino Vacamora sarà scenario di rievocazione e tradizione.
In bicicletta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.