6-Metropoli Futuro

Movimento, sviluppo, evoluzione, svolgimento, successione, andamento, son tutte parole legate tra loro da una sinonimia, da un uguaglianza che si identifica e si riassume in un solo concetto: dinamica! E dove c’è dinamica, c’è progresso e dove c’è progresso c’è civiltà!

Se poi alla dinamica si aggiungono la velocità e l’equilibrio, questo insieme, questo accordo fatto di scienza e di magia, di armonia e di buonsenso, produce un sistema circolatorio tra i più progrediti della Storia dell’umanità che si manifesta attraverso un veicolo che pur avendo solo due ruote è una macchina perfetta: la bicicletta! E dove c’è bicicletta, c’è progresso e dove c’è progresso c’è civiltà!

Dunque si può associare una consapevolezza, uno stile di vita, un comportamento intelligente ad un mezzo di spostamento che, e questo è il bello, è privo di un motore, quindi di una tanto celebrata tecnologia?

Non solo si può, ma si deve!

Il futuro non è altro che il risultato di ciò che è già stato e quel risultato a noi piace chiamarlo passato, quindi non possiamo dire di non avere avuto, prima di noi, buoni esempi o modelli da seguire, allora bisognerebbe approfittarne e cercare di non sperperare tutta l’intelligenza che abbiamo ereditato e trarne le giuste conclusioni, ovvero fare delle scelte non solo consapevoli ma soprattutto utili!

In questa nostra attualità trafficata, caotica, disordinata ed invivibile, la bicicletta potrebbe rimettere in ordine una buona parte di confusione che ci attanaglia tutti i giorni attraverso e sulle strade del mondo che a dir poco sono le vie maestre della conoscenza e della trasmissione delle culture!

Questo veicolo, da sempre considerato un veicolo populista e storicamente popolare, ritorna alle sue origini naturali che altro non sono, visto e considerato il futuro precario del nostro pianeta, radici di nobiltà, principi di saggezza e sorgenti di fonti di sapienza, conoscenza e cultura innovative e di reale modernità, che niente hanno a che fare con l’attuale modernismo che serpeggia un po’ ovunque, soprattutto sulle strade di quel mondo a noi cosi tanto caro!

www.unartistainbicicletta.com

www.unartistainbicicletta.blogspot.it

“Metropoli Futuro” – opera di Roberto Sironi – acrilico su tela – 80 x 100

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.