La Mitica - reportage

Se Chris Froome la maglia gialla l’avessero raccontato Brera e Fossati, forse la percezione del personaggio sarebbe diversa: oppure, al contrario, se le imprese di Coppi fossero state ridotte a una questione di numeri e sospetti, il suo mito non sarebbe mai nato. Le parole e il ciclismo, il ruolo dei media e modi diversi di fare giornalismo: la letteratura e uno sport nazionalpopolare, ma anche la bici come fenomeno sociale e di costume. La sfida di cycle! per raccontare le storie di uomini e donne che pedalano o hanno pedalato è diventata un impegno concreto, professionale, con una bookzine cartacea, ma non solo: dal web a molte altre iniziative. Raccontare la bici è un privilegio, ma anche un esercizio complesso: l’hanno fatto grandi scrittori, registi, attori di cinema e teatro, ma anche pittori e musicisti. Ne parleremo e condivideremo riflessioni e sensazioni sul Lago Maggiore, nella bella cornice di Angera, in provincia di Varese. Una serata con cycle!, venerdì 19 luglio, e con un grande amico di cycle!: Massimo Poggio, attore noto al grande pubblico, racconterà il ciclismo a modo suo. Racconterà uno storia, quella di un bandito e di un campione, vi farà conoscere Girardengo e le sue imprese, recitando e improvvisando. E con lui, in una piacevole serata sul lago, vi spiegheremo anche perché cycle!, un attore e una troupe video stanno iniziando un bel lavoro assieme.

“Raccontare la bici” è il tema della serata che è inserita in una rassegna molto importante, Corto Maggiore: nel week end, infatti, ad Angera si svolgerà un vero e proprio festival del cortometraggio, una rassegna di alto livello con autori internazionali, ma anche scrittori e registi.

La serata cycle si terrà in sala consiliare, nei pressi di piazza Garibaldi, vicino al lungolago: si inizia alle 21, finirà Massimo Poggio recitando Girardengo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.