querelle4

Quelli che ormai il ciclismo è finto…Quelli che è diventato uno sport da robot… Quelli che la vam è una cosa molto seria… Quelli che, in fondo, il ciclismo è come la vita.

Troppo sul serio, ci si prende troppo sul serio: un fenomeno popolare non può incupirsi davanti a ogni campione. Non può guardare a un gran premio della montagna come un’equazione: a volte, il paesaggio aiuta a pensare a qualcosa di meglio. Sorridere è qualcosa di meglio, come molti fanno in questi giorni anche sulle strade del Tour: ridere e sorridere nonostante i problemi. Del ciclismo e della vita. E così, anche cycle! ha deciso di sorridere di più: grazie anche a un nuovo amico in squadra.

Sulle pagine web di cyclemagazine.eu ecco a voi le vignette di Querelle: personaggio misterioso, ma assai appassionato del pedale. Un inguaribile romantico del ciclismo che, con ironia, prova a dire la sua con carta, matita e colori. Per sorridere.

querelle3querelle2querelle6querelle5querelle1

Una risposta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.