Tanja Zakely, vincitrice nel Cross country femminile (foto Teyssot)

Tanja Zakely, vincitrice nel Cross country femminile (foto Teyssot)

Val di Sole col sole: un Trentino che guarda verso il Tonale e l’Adamello, montagne e sentieri che sono diventati un santuario della mountainbike. La Val di Sole ospita il top della mountainbike mondiale: per un week end. Tutte le specialità, adrenalina e fatica. Il Cross country, dalle parti di Commezzadura, propone sempre gare impegnative, mentre i pazzi della discesa sanno di poter contare su una pista da brividi, per la gara Downhill. E, in più, cìè il sole: nel nome e nei pensieri di tutti, evocato e invocato su queste belle montagne, nel pieno dell’estate.

Nino Schurter, primo nel Cross country maschile (foto redbull.com)

Nino Schurter, primo nel Cross country maschile (foto redbull.com)

Coppa del mondo di mountainbike in Val di Sole: il circo del fuoristrada fa tappa in Italia e gli italiani che fanno? Purtroppo sono quasi tutti al mare. Destino degli sport che, non si sa perché, faticano a conquistare spazi sui giornali e sui media: ma per la Coppa del mondo, una diretta tv con immagini spettacolari, con commento finalmente competente. E sul percorso? Solo gli aficionados del genere. Che fare? Lavorare e studiare un modo efficace per promuovere bene e meglio la mountainbike agonistica, uno spettacolo davvero di altissimo livello: bello da vedere, meraviglioso da praticare. Marketing, ci vuole marketing per smuovere gli italiani arrugginiti e imbolsiti da una sosta campionato di calcio che, finalmente, concede una tregua a chi il pallone proprio non lo sopporta.

I campioni più forti, i personaggi più amati dagli appassionati sono in Val di Sole: il Cross country, le specialità che ci vedono tra i più competitivi, hanno regalato spettacolo. Le vittorie però sono straniere: Nino Schurter, svizzero, nella gara Elite maschile, Tanja Zakely, slovena, nella prova femminile.

E poi spazio ai biker senza paura, quelli che si lanciano a tutta velocità giù da pendii e salti di alto valore tecnico: il Downhill si corre la domenica, anch’esso in diretta tv (su Raisport 2 o su www.uci.ch) : i più attesi sono il britannico Gee Atherton, il sudafricano Greg Minnaar.

Insomma, una gita domenicale in Val di Sole offre un’occasione eccezionale. Emozioni agonistiche, ma anche sensazioni meravigliose vissute in prima persona.

La gara Downhill, in programma domenica, è la più spettacolare (foto Teyssot)

La gara Downhill, in programma domenica, è la più spettacolare (foto Teyssot)

La Val di Sole oltre ad organizzare eventi di importanza mondiale è la vera patria delle ruote grasse e soddisfa le esigenze di tutti i bikers.

La pista ciclabile di 36 km con possibilità di scendere in bici fino a valle e rientrare conodamente in treno, questo è il must per le famiglie e coloro che vogliono trascorrere una giornata a contatto con la natura senza faticare troppo.

I 29 percorsi di mountainbike definiti sulla cartina di nuova realizzazione e scaricabili come tracce gps sono destinati ai biker più allenati che vogliono scoprire la nostra valle a bordo della propria bike.

Le attività per bambini organizzate settimanalmente dalle scuole di ciclismo faranno divertire i vostri bambini attraverso un’attività sana all’aria aperta.

Freeride e downhill per chi è alla ricerca di emozioni forti o anche solo per chi vuole provare ad affrontare delle discese in bici può utilizzare la telecabina per la risalita per poi scendere lungo percorsi appositamente realizzati. A disposizione guide speciallizzate per accompagnarvi lungo i percorsi e sempre operativi noleggi con bici specifiche biammortizzate e protezioni varie.

Dirt e 4X: Gli amanti del dirt possono cimentarsi sul percorso di 4x utilizzato per i Campionati del Mondo 2008 e per gare di importanza internazionale.

Il Dolomiti di Brenta Bike tour a tappe da svolgere in più giorni: 171 km attorno alle Dolomiti di Brenta!

Per seguire l’evento: www.valdisoleevents.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.