Fontana in una foto di repertorio: sul podio olimpico, bronzo come all'Europeo

Fontana in una foto di repertorio: sul podio olimpico, bronzo come all’Europeo

“Sono proprio un bronzo di Riace”, è il primo commento di Marco Aurelio Fontana su Twitter…

Nell’ultima gara della rassegna continentale di Berna (Svizzera) dedicata agli uomini elite, arriva un’altra importante medaglia. E’ il fuoriclasse Marco Aurelio Fontana, bronzo olimpico a Londra nel 2012, a regalare l’ultima soddisfazione di giornata conquistando il terzo gradino del podio ( in 1.34′ 27″) alle spalle del talento Julien Absalon, oro in 1.32’21” e del campione del mondo in carica lo svizzero Nino Schurter (argento olimpico a Londra e bronzo a Pechino, 4 ori e 1 argento ai mondiali elite), secondo in 1.34’14”.

 La gara inizia con un ritmo elevato dettato da Absalon, Schurter e Fontana, destinati ad essere i protagonisti della corsa e subito distaccati dal resto del gruppo. Si crea poi il duetto Absalon-Schurter; Fontana prova ad agganciare le ruote dei due fuggitivi ma decide di fare la sua corsa calibrando forza ed energie: “Marco Aurelio Fontana ha corso con estrema intelligenza. Conosce i suoi avversari e conosce molto bene se stesso. Ha tentato di rientrare sui due in testa alla gara ma ha preferito, giustamente, usare le proprie energie per mantenere salda la sua terza posizione. La soddisfazione è tanta anche per  le altre medaglie conquistate ed i buoni piazzamenti tra i giovani” – dice il DT Pallhuber.
Un podio di altissimo livello che vede l’azzurro Fontana ripetersi come ai Campionati Europei di Haifa del 2010, dove conquistò appunto il bronzo individuale.
“Sono molto contento per questa medaglia – dice l’azzurro – Ho fatto la mia gara con il mio ritmo, senza rischiare e sicuro di conquistare un podio importante. Così è stato”.
Possono gioire ed essere orgogliosi Marco Aurelio Fontana e l’Italia del fuoristrada, che torna da questi Europei con 4 medaglie pesanti (oro staffetta, 2 argenti e 1 bronzo individuali). Nello specifico:
ORO nel Team Relay XCO – Marco Aurelio Fontana, Gioele Bertolini,  Eva Lechner e Gerhard Kerschbaumer
ARGENTO XCO Uomini Junior – Gioele Bertolini
ARGENTO XCO Donne Elite – Eva Lechner
BRONZO XCO Uomini Elite – Marco Aurelio Fontana
Ricordiamo inoltre i buoni piazzamenti tra i Top Ten di categoria delle azzurrine junior XCO Emilie Collomb, quarta e Chiara Teocchi, decima ed il settimo posto dello junior Alessio Povolo nel Trial 20″.
Tra gli azzurri elite Andrea Tiberi chiude 20^ (a + 4’48”); Mirko Tabacchi è 27^ (a + 5’49”); Michele Casagrande è 42^ (a un giro).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.