_ALE TROVATI CAMELBAK TEAM GARMIN GIRO 2013

Dopo l’esperienza ecologica al Giro d’Italia, CAMELBAK sarà partner delle Eco Zone de LA FAUSTO COPPI SELLE SAN MARCO, con una novità: le Eco Pattuglie CamelBak, che vigileranno sul comportamento etico ed ecologico dei ciclisti.

CamelBak è un colosso americano, sponsor del Pro Team Garmin Sharp Barracuda, e leader nei sistemi di idratazione per gli atleti. L’azienda ha inventato il famoso CamelBak “reservoir”, ossia il serbatoio che si porta sulla schiena (in un apposito zaino o addirittura inserito in un intimo specifico) per idratarsi, senza usare la mani, grazie ad una speciale bocchetta.

Al Giro 2013 CamelBak ha introdotto, per la prima volta nella storia, le aree verdi, dove i pro dovevano buttare la loro borraccia. L’azienda si faceva poi carico di raccogliere il tutto e riutilizzare le borracce regalandole ai fan.

A La Fausto Coppi Selle San Marco le aree eco zone non sono una novità ma, quest’anno, esse saranno gestite da CamelBak. Inoltre, l’azienda americana è partner con la granfondo di un’altra iniziativa lodevole: le Eco Pattuglie CamelBak.

Alcuni volontari, con una speciale maglietta La Fausto Coppi Selle San Marco CamelBak, pattuglieranno i due percorsi, con l’obiettivo di vigilare sul comportamento etico ed ecologico dei corridori. Niente più borracce, bottigliette e cartacce in giro, quindi ma non solo: comportamenti scorretti e anti-sportivi saranno segnalati alla giuria.

In aggiunta, e per coerenza con la scelta ecologica effettuata, quest’anno alla GF non ci saranno più i rifornimenti idrici volanti con bottigliette. Chi vorrà riempire le proprie borracce dovrà fermarsi ai punti di ristoro dove troverà appositi contenitori che erogheranno acqua, tè, integratori.

Chi volesse far parte delle Eco Pattuglie CamelBak può candidarsi scrivendo a info@faustocoppi.net. Mancano ancora 2 volontari per il percorso lungo. Verrà loro regalata l’iscrizione alla manifestazione ma ovviamente, il loro piazzamento non sarà considerato ai fini della classifica.

“CamelBak crede fortemente nell’aspetto sostenibile dello sport e del ciclismo in particolare – ha commentato Massimo Fregonese, Marketing & Sales Director di CamelBak International LLC. – con le Eco Pattuglie CamelBak, così come con le eco zone, abbiamo fatto un altro piccolo passetto in avanti. Riutilizzare la borraccia, piuttosto che avere attenzione per l’ambiente o per il nostro compagno di gara, dovrebbero diventare comportamenti acquisiti per il ciclista. Ci piace pensare che, anche grazie a queste iniziative, in futuro sarà così”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.