Simone Barraco performs an alley hop barspin transfer over the gap during Red Bull Design Quest in Turin, Italy, on March 27, 2013

Il giovane talento di BMX street Simone Barraco, in questi giorni impegnato agli X Games di Barcellona, ha ripercorso l’architettura contemporanea italiana in uno straordinario “bike trip”, che lo ha portato a realizzare trick su monumenti e piazze iconiche, nelle città di Milano, Torino, Bologna, Potenza e nella riviera Adriatica, in compagnia di altri tre rider tra i più forti del panorama internazionale.

Matthias Dandois, Anthony Perrin, Simone Barraco, and tour guest Stefan Lantschner pose for a portrait in front of Palavela building during Red Bull Design Quest in Turin, Italy, on March 27, 2013Grazie al Red Bull Design Quest, Simone e i “colleghi” Matthias Dandois (FRA), Stefan Lantschner (ITA) e Anthony Perrin (FRA) hanno dato vita ad un vero e proprio bike trip in giro per l’Italia, mostrando la loro passione e bravura nel riding in location di architettura e urbanistica contemporanea del nostro Paese: l’imponente Palavela di Torino, eccezionale per il flatland di Matthias Dandois, la Piramide in Fiera nella piazza delle Torri Kenzo Tange a Bologna, il maestoso Ponte Musmeci a Potenza, le straordinarie street session per le strade della Riviera Adriatica e la particolare piazza del quartiere Bicocca a Milano.

Scalinate, corrimano, tetti, muretti, piazze e ponti. Qualsiasi luogo può essere sfruttato in modo originale, se lo si mette a disposizione di rider noti sulla scena internazionale per la loro abilità in una disciplina sempre più amata tra i giovani.

Spazi, curve, linee cambiano destinazione e luoghi apparentemente pensati per il solo piacere degli occhi, diventano teatro di incredibili spettacoli con le bici degli atleti Red Bull. I loro trick sono diventati un reportage foto e video di incredibile spettacolarità, grazie all’incontro tra lo sport e l’architettura. La prima clip di questo BMX trip, girata a Torino e con le straordinarie immagini del Palavela, sarà disponibile a partire da giovedì 16 maggio sul sito www.redbull.it/designquest. Ogni giovedì successivo sarà lanciato sul sito un nuovo episodio, con una nuova località del Tour. Da lunedì 20 maggio i video saranno inoltre disponibili per il download gratuito, previa registrazione, da www.redbullcontentpool.com, mentre già da oggi le foto di Torino saranno online sul sito.

Simone Barraco performs a tailwhip on the rooftop of Palavela building during Red Bull Design Quest in Turin, Italy, on March 27, 2013Simone Barraco commenta così questa esperienza: “E’ stata un’esperienza incredibile per me! Il ponte Musmeci di Potenza è stato senza dubbio il mio spot preferito, non ci sono tanti posti così al mondo… girare lì mi ha dato una sensazione di libertà assoluta! Anche se devo dire che il trick che mi è piaciuto di più dell’intero trip è stato quello che ho fatto prima del mio ritorno a casa, il wall sopra alla porta a Bologna, vedrete la foto! In generale, comunque, il progetto è stato molto divertente, non mi scorderò mai la vecchietta di Riccione che borbottava e che mi ha dato del beccamorto perché giro in bici… quante risate!”.

Per Matthias Dandois, atleta francese di BMX flatland – Partecipare a questo progetto “è stato fantastico! Una grande parte dello street riding consiste nel trovare punti originali e strani, e durante questo trip abbiamo potuto fare i nostri trick in posti molto differenti tra di loro ogni giorno. Non avrei potuto chiedere di più! Il posto più strano in cui siamo stati è sicuramente il ponte Musmeci di Potenza: sembrava costruito da un rider, fatto apposta per le nostre evoluzioni. Anche se spaventoso per la sua altezza, è stato molto divertente!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.