stelv

La Carovana del Giro d’Italia è in viaggio già da qualche giorno e la tappa che attraverserà l’Alta Valtellina si annuncia come una delle più dure e spettacolari di questa edizione. Ben due i passi alpini da affrontare in successione. Non si tratta di passi qualsiasi, ma del Gavia e dello Stelvio, che insieme al Mortirolo, sono stati scenario di epiche battaglie nella corsa a tappe più bella del Mondo.

Appuntamento venerdì 24 maggio. I primi ciclisti scollineranno sul Passo Gavia intorno alle 13.30, per poi giungere a Bormio verso le 14 dopo aver attraversato Santa Caterina Valfurva. Da qui ricomincia la salita in direzione Passo dello Stelvio. Una suggestiva arrampicata tornante dopo tornante, fino a giungere a quota 2.758 metri e superare il valico automobilistico più alto d’Italia.

In occasione del passaggio del Giro sul suolo Valtellinese, il Consorzio Trasporti Alta Valtellina mette a disposizione autovetture da 4 posti sino a pullman di 54 posti, con possibilità di trasporto biciclette, per raggiungere da Bormio il Passo dello Stelvio o il Passo Gavia. Tariffa promozionale di Euro 50,00 per utilizzo autovettura per trasporto sino a un massimo di 4 persone.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni  info@trasportibormio.it  – call center 0342 903768

 

Da giugno a settembre, inoltre, è tempo delle 3 Mitiche: un’iniziativa imperdibile per ogni appassionato di ciclismo da strada. Ogni giovedì, venerdì e sabato, affiancati da un accompagnatore e da un servizio di assistenza per il rifornimento e il trasporto di zaini e ricambi, si parte alla volta dei tre passi alpini che hanno reso la Valtellina una meta cult degli amanti di questo sport. Da metà giugno a metà settembre, il giovedì partenza da Bormio per lo Stelvio e venerdì per il passo Gavia, mentre il sabato si parte da Mazzo di Valtellina alla volta del Mortirolo. Il costo di ogni salita è di 10 euro, ma se si prenota una vacanza di 4 notti negli hotel e B&B e Residence convenzionati, le 3 Mitiche sono incluse nel prezzo. Info: www.valtellina.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.