«Lassú la montagna è silenziosa e deserta. Lungo la mu­lattiera che gli austriaci costruirono per giungere nei pres­si dell’Ortigara, dove un giorno raccolsi la punta ferrata del Bergstock che è qui sulla libreria, ora non passa piú nessuno. La neve che in questi giorni è caduta abbondan­te ha cancellato i sentieri dei pastori, le aie dei carbonai, le trincee della Grande guerra, le avventure dei cacciato­ri. E sotto quella neve vivono i miei ricordi.» Mario Rigoni Stern, ultime righe di Sentieri sotto la neve (1998).

Alpini all'arrivo della tappa delle Tre Cime di Lavaredo (da pedaletricolore.it).

Alpini all’arrivo della tappa delle Tre Cime di Lavaredo (da pedaletricolore.it).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.