Recumbant Bicycle Rider

Questioni di sellino e parti basse: questioni che stanno a cuore ai pedalatori maschi che tengono molto alla propria virilità. Il dibattito si protrae ormai da molti anni: la bici fa bene o fa male all’area pubica? Il sellino, quale sellino è meglio?

Nella discussione, s’inserisce, poi, il “partito” pro recumbent bike. La reclinata permetterebbe di pedalare a lungo, senza rischi per la colonna vertebrale e senza inconvenienti per l’area pubica. A rafforzare le argomentazioni a favore di questo tipo di ciclismo, c’è ora anche una ricerca del laboratorio di Fisiologia dell’Università di Milano.  Questo studio è stato fatto da Alberto Minetti che spiega: «Al laboratorio di fisiomeccanica della locomozione stiamo conducendo un’indagine comparativa sull’impiego dei muscoli propulsivi delle gambe sollecitati dalle biciclette reclinate, sia da competizione che per uso amatoriale e le biciclette tradizionali. Nelle biciclette reclinabili abbiamo osservato che la sollecitazione dei muscoli è pari alle altre tipologie». I vantaggi sono evidenti: «La differenza notevole è  invece relativa alla seduta che va a vantaggio soprattutto degli uomini il cui apparato genitale viene invece premuto dal peso del corpo e dalla sella tipica delle biciclette tradizionali. Tale problema si risolve con i sellini delle reclinabili che sono piccoli divanetti e il contatto si estende alla schiena così che la pressione sui tessuti è sensibilmente inferiore. Anche i muscoli della schiena sono notevolmente meno contratti. Il collo resta ancora un punto debole anche per la bicicletta reclinabile ma, ponendo un poggiatesta, la tensione si riduce notevolmente».

Un “velocipede” le cui origini risalgono al diciannovesimo secolo: sembravano soppiantate dalla bici standard. Ora, sembrano poter vivere una nuova stagione: certo, il successo di questo tipo di bici è condizionato della sicurezza. Con strade e soluzioni di mobilità più sicure, le reclinate susciterebbero più interesse, anche in molti scettici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.