BIKEPRIDE_foto

“L’inizio primavera più freddo degli ultimi 50 anni!”

E chi c’era 50 anni fa? Questo è l’inizio primavera più freddo di sempre! Sotto i portici, nonostante l’umido, bollono in pentola molte iniziative interessanti. Manca infatti poco più di un mese al Bike Pride 2013, la parata dell’orgoglio ciclistico!

Foto Bigatour

Foto Bigatour

La quarta edizione si terrà domenica 12 maggioda segnare in agenda – e si partirà da Piazza Maggiore per arrivare in San Donato. Per un giorno le biciclette invaderanno gioiosamente tutta la strada: grazielle, city-bike, reclinate, cargo-bike, tall-bike, scatto fisso, da corsa e ravaldone insieme a monocicli, skate, pattini e ogni mezzo a propulsione umana!

L’anno scorso abbiamo partecipato, insieme agli amici di Oltre…, con un carretto e molti campanelli conquistando le strade con polpacci e sorrisi. Era un corteo di circa 1000 persone, allegro e colorato, che rivendicava una città a misura di ciclista, una città umana. E’ stato bello vedere sfrecciare il dragone di cartapesta a pedali costruito dai ragazzi dell’officina BikePride e vedere gli occhi dei bimbi al suo passaggio, è stato bello vedere famiglie, è stato bello vedere musicisti su carretti, è stato bello come una favola moderna dove un esercito colorato di bici seguiva un dragone.

Simona Larghetti, del coordinamento Bike Pride Bologna, ci racconta un po’ di storia: “Ogni anno il Bike Pride è sempre più affollato: da pochi partecipanti nelle prime edizioni siamo arrivati ad essere quasi un migliaio lo scorso anno dietro al grande drago a pedali (foto) uscito dalle ciclofficine.  Più persone ci sono, più l’esperienza di partecipazione è esaltante, ma soprattutto ci rendiamo conto di quanto sia forte a Bologna la voglia e l’entusiasmo nell’andare in bici, a volte frenata dall’aggressività del traffico.

Tra di noi ci sono anche tanti lavoratori che hanno scelto la bici come mezzo di trasporto perché è più veloce per spostarsi in città: chi fa bike to work sa cosa significa essere felici di andare al lavoro! Come Bike Pride Bologna aderiamo anche alla Rete della Mobilità Nuova (www.mobilitanuova.it), perché siamo convinti che il Bike Pride sia tutto l’anno e vogliamo più ciclisti in strada!”.

Il tema quest’anno è “bike evolution” e da pochi giorni è attiva la nuova officina di costruzione carretti dove Nicola e altri volontari aspettano tutti per ciapinare assieme. (tutte le info qui http://www.bikepridebologna.it).

Iniziative come il Bike Pride sono da lodare e sostenere perché sono organizzate da volontari che credono nella cultura della bicicletta: amici, ragazzi, precari che mettono cuore e pedali per organizzare questa bella manifestazione sognando e lottando per una città a dimensione umana.

E come mancare? Noi ci saremo!

Info Bike Pride Bologna: http://www.bikepridebologna.it/

Info Bike Pride Bologna – facebook: http://www.facebook.com/pages/Bike-Pride-Bologna/135078576565930?fref=ts

Seguiteci anche su: http://bigatour.blogspot.it/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.