Tyler Farrar

di Guido P. Rubino (foto GR)

«La Sanremo di domani? È così scontata che potrebbe venire fuori una sorpresa»
Tyler Farrar sorride alla vigilia. Scende giù nella hall dell’albergo alla periferia di Milano a maniche corte. Fuori fa freddo e il meccanico, Alex Banyay, che sistema le biciclette ha le cuffie, grandi per sentire la musica. Isolano dal mondo, ma se serve riparano pure le orecchie dal vento. Il motorhome fuori è sferzato dal vento, che a lavare le bici oggi ci vuole coraggio.

Il manubrio di Farrar è personalizzato. Lo speciale attacco realizzato da 3T permette di integrare il ciclocomputer/ navigatore (Garmin, naturalmente)

Il manubrio di Farrar è personalizzato. Lo speciale attacco realizzato da 3T permette di integrare il ciclocomputer/ navigatore (Garmin, naturalmente)

«Domani dicono che sarà pure freddissimo ma per me il risultato è abbastanza scontato: Sagan. Io? sono già in buona condizione – sorride, ha il viso rilassato, non sembra tiratissimo, ma i muscoli sono già a punto – Il mio obiettivo sono le classiche. L’anno scorso col team abbiamo fatto bene. A me piacerebbe la Gand che sembra fatta su misura per me».
Alla Sanremo non ci pensa, dice. «La Cipressa mica la passo…». Poi sorride, perché sa che se gli danno confidenza…

Oggi è la giornata di riposo. Che per questi qui significano una cinquantina di chilometri, tranquilli sì, ma ieri ne han fatti più di 130.
«Non serviva certo farne tanti oggi – continua – tanto domani facciamo il pieno di chilometri: quasi 300 con un tempo che farà la corsa dura probabilmente fin dall’inizio».

Farrar è uno che in Italia ci sta bene. Ha qualche bel ricordo di corsa. Qualcun altro decisamente meno, ma il tifo degli italiani «Mi piace tantissimo. Ci sto bene a correre qui in mezzo a tanta passione che troviamo sulle strade. Certo, se anche il fondo stradale fosse migliore, allora sì che sarebbe perfetto».
Via di nuovo in camera a rilassarsi. Domani sveglia presto che c’è da pedalare un bel po’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.