FAB_1558

San Benedetto del Tronto, 12 marzo 2013 – Vincenzo Nibali, ha vinto la 48a Tirreno – Adriatico. Alle sue spalle si sono classificati il britannico Christopher Froome e lo spagnolo Alberto Contador. Per il siciliano si tratta del bis dopo la vittoria dello scorso anno.

La tappa conclusiva, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto, è andata al tedesco, campione del mondo di specialità, Tony Martin.

Alcune dichiarazioni dalla conferenza stampa di Nibali e Martin.

VINCENZO NIBALI

La mossa vincente: “Ieri sono riuscito a fare qualcosa di molto importante, di queste azioni ne ho gia fatte diverse in carriera ma non sempre hanno portato a grandi risultati. Nelle tappe come quella di ieri, contano le gambe e il coraggio, e la situazione può essere ribaltata.”

Podio regale: Ho già corso tante volte contro Froome e Contador che considero due atleti di livello altissimo. Questa mia seconda Tirreno consecutiva è una vittoria molto importante proprio per il valore degli avversari che sono riuscito a battere. È stata una grande soddisfazione personale.”

La Milano – Sanremo: “Posso dire di stare molto bene e alla Sanremo sarò lì a giocarmi le mie carte. Poi, lo sapete bene anche voi, è una delle corse più difficili da interpretare e non è molto adatta alle mie caratteristiche. Una cosa è certa il coraggio non mi manca.

TONY MARTIN

La vittoria: “È stata una cronometro molto bella, pensavo di dovermela giocare con Cancellara ma alla fine il mio avversario piū forte è stato Malori. Sono molto felice per la condizione che ho dimostrato di avere e perché questa Tirreno si è aperta e si chiude con due vittorie di tappa per me e per la mia squadra.”

L’obiettivo stagionale: “Il terzo Mondiale di fila nella cronometro è il mio primo obiettivo stagionale. Volevo vedere come sarei andato anche nelle brevi corse a tappe e posso dire di essere soddisfatto del mio rendimento.”

Maglia Azzurra – Banca Mediolanum: Vincenzo Nibali

Maglia Bianca – Skoda: Michal Kwiatkowski

Maglia Rossa – Italo: Alberto Contador

Maglia Verde – SuisseGas: Damiano Cunego

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.