stijndi Guido P. Rubino (foto GR)

Certi nomi, per noi italiani, devi rileggerli due volte per essere sicuro di scriverli giusti. Stijn lo incontriamo il primo giorno: ha il compito di guidarci tra le scorciatoie di queste strade per saltare da un muro all’altro fino ad arrivare a casa di un monumento: Freddy Maertens.

Stijn ha i capelli sale e pepe e l’occhio vispo della vita movimentata di chi ha viaggiato dappertutto. Facendolo parlare, scopriamo che è appassionato di birra e ci porterà in qualche pub particolare: è il nostro uomo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.